Maltempo al Nord, feriti e un disperso in Veneto. Danni a Jesolo

11 Agosto, 2017, 09:19 | Autore: Santina Resta
  • Jesolo Lido il maltempo

Unica nota positiva, come ha evidenziato un bimbo, il cui commento si sente distintamente nel vivo, è che non ci sono danni alle persone.

Una tromba d'aria ha colpito anche Bibione. Il primo bilancio è drammatico, tre feriti non gravi, una casa incendiata a Rivà di Ariano (gli occupanti sono scappati in tempo). Le condizioni più preoccupanti sono quelle di una donna straniera colpita da un albero a Cavallino-Treporti (dove si registrano i problemi maggiori) e trasferita in elicottero in ospedale.

A Cavallino-Treporti - come detto - la situazione più drammatica per l'alta concentrazione di campeggi e di villaggi vacanze, in questo periodo al 'tutto esaurito'. I soccorsi sono al lavoro, ma al rilento, perché le strade sono difficilmente praticabili a causa degli alberi caduti. Lungo via Fausta auto rovesciate, alberi divelti, bungalow e strutture mobili a pezzi, serre devastate. A Venezia la potenza della pioggia ha sradicato radicalmente un chiosco-edicola. Paura poi per un fulmine che è caduto in campo San Zulian, dietro la basilica di San Marco.

Il maltempo che si è abbattuto sul Veneto ha mandato in tilt nel pomeriggio anche la linea ferroviaria fra Venezia e Trieste, bloccata tra San Stino di Livenza e Portogruaro per un guasto riguarda il sistema di distanziamento con i passaggi a livello. Lo riferisce Trenitalia. Alcuni treni diretti verso il capoluogo giuliano stanno accumulando ritardi che arrivano a 30 minuti. Secondo quanto comunicato dall'Ulss 5 sarebbe di un uomo che testimoni avrebbero visto camminare sul molo e sparire improvvisamente, inghiottito da una ondata. Senza elettricità i negozi della zona. Chiamate di soccorso sono arrivate anche da alcune località del Delta del Po, nel rodigino, colpite da una tromba d'aria che ha divelto pini secolari tra Rosolina, Porto Viro e Albarella.

A Monticelli Brusati un automobilista è uscito illeso dalla sua vettura schiacciata da un albero. Entro venerdì si andrà attenuando anche al Centro dove ci sarà la possibilità per qualche temporale soprattutto su Sardegna, Toscana interna, dorsale in sconfinamento anche a parte delle Adriatiche. Nel capoluogo il forte vento ha provocato la caduta di piante e rami e la rottura dei vetri delle finestre di alcune palazzine.

Centinaia gli interventi dei vigili del fuoco nella zona litoranea del Veneto. Anche che due sale del Museo del Duomo sono state chiuse al pubblico momentaneamente a causa di un pozzetto che per le intense piogge non riceveva.

Raccomandato: