Veneto, un disperso e un ferito lungo il litorale per maltempo

11 Agosto, 2017, 19:36 | Autore: Santina Resta
  • Veneto, un disperso e un ferito lungo il litorale per maltempo

Fra le zone più colpite il litorale veneziano fra Jesolo, Cavallino, dove i danni sono ingentissimi e tutt'ora si lavora intensamente per porre rimedio alle tante criticità presenti. I vigili del fuoco hanno ricevuto 90 richieste di soccorso dalla provincia di Rovigo, in larga parte legate alla tromba d'aria che si è abbattuta sulla zona. La gente ha cercato di lasciare le spiagge, ma il maltempo ha colpito soprattutto all'Isola Verde e Sottomarina, prendendo la costa della Provincia di Rovigo.

A Cavallino-Treporti - come detto - la situazione più drammatica per l'alta concentrazione di campeggi e di villaggi vacanze, in questo periodo al 'tutto esaurito'. La situazione più difficile a Cavallino Treporti e a Jesolo: le strade erano bloccate dagli alberi crollati e dai segnali stradali divelti per le forti raffiche di vento, impedendo soccorsi immediati. I vigili del fuoco sono intervenuti anche nella zona dell'ospedale di Jesolo. Chiamate di soccorso sono arrivate anche da alcune località del Delta del Po, nel rodigino, colpite da una tromba d'aria che ha divelto pini secolari tra Rosolina, Porto Viro e Albarella.

A Jesolo, all'interno del polo ospedaliero fronte mare, sono caduti 6 grossi alberi, travolte 2 auto. Qui un'altra tromba d'aria e la paura che una persona fosse dispera ad Albarella.

In Emilia Romagna, a causa di alberi sulla carreggiata caduti in seguito al maltempo, la strada statale 309 'Romea' è stata provvisoriamente chiusa tra il km 16 e il km 18, in prossimità di Casalborsetti (Ravenna). Rinomata località turistica veneta, Bibione vanta numerosi punti di interesse tra cui anche il porto, con la sua ampia darsena che si estende nella caratteristica laguna. La Regione informa che a Cavallino le 15 autoambulanze della centrale operative di Urgenza ed Emergenza dell'Ulss 4 stanno facendo la spola tra i campeggi per soccorrere i feriti e l'elicottero del Suemm sta monitorando dall'alto. La tromba d'aria ha provocato danni ingenti ad Albarella: linee telefoniche cadute e pali elettrici sradicati, oltre auto e alberi sfondati. Secondo l'Ulss 5, si tratterebbe di un uomo che testimoni avrebbero visto camminare sul molo e sparire all' improvviso, inghiottito da una ondata. Nei pressi di San Marco, un fulmine è caduto dietro la chiesa di Campo San Zulian. Forti disagi sul piano del trasporto ferroviario sono stati registrati, tra le due regioni del Nordest, a causa dell'interruzione della linea tra Venezia e Trieste, tra le stazioni di S.Stino di Livenza e Portogruaro. A Venezia la potenza della pioggia ha sradicato radicalmente un chiosco-edicola.

Centinaia gli interventi dei vigili del fuoco nella zona litoranea del Veneto. Lo riferisce Trenitalia. Alcuni treni diretti verso il capoluogo giuliano stanno accumulando ritardi che arrivano a 30 minuti.

Raccomandato: