Casa » Sport

Il Tempo titola: "La strana sfida di Keita dipende da Felipe"

12 Agosto, 2017, 10:20 | Autore: Eufebio Giannola
  • Tutto sulla Supercoppa Italiana 2017 quando e come vedere Juventus-Lazio

A scaldare i motori della Serie A ci penserà il match Juventus-Lazio, valevole per la finale della Supercoppa italiana 2017. Infatti, le due formazioni si sono già affrontante in questa competizione per ben tre volte. L'unico successo laziale risale al 1998 al Delle Alpi.

Tanti i cambiamenti in casa Juve nella seduta di mercato in corso. I bianconeri hanno ufficializzato oggi la cessione di Rincon al Torino e sono ad un passo dal riportare a casa Spinazzola dall'Atalanta. Per quanto concerne i biglietti, le curve sono esaurite. Entrambi hanno il contratto in scadenza nel 2018 e difficilmente lo rinnoveranno, certo però che trattare con Lotito non sarà affatto facile. Il tecnico toscano è determinato a proseguire nella scia di successi come confermano le sue parole: "Il settimo scudetto? I ragazzi ormai hanno un dna vincente e soprattutto c'è una grande disciplina, ci sono delle regole da rispettare".

Prima finale per Massa, internazionale dal 2015. In difesa Allegri ha dei dubbi. In difesa, è ballottaggio fra Lichtsteiner e De Sciglio come terzino destro mentre al centro da scegliere il centrale che affiancherà Chiellini con Rugani favorito. In attacco probabile l'acoppiata Immobile-Keita visto che Felipe Anderson, molto probabilmente, non sarà disponibile per un infortunio.

Questa sfida si ripropone nello stesso stadio dopo quattro anni e in quella occasione furono i bianconeri a imporsi con un secco 4-0, ora per la Lazio si presenta nuovamente la possibilità di riscattarsi, sfruttando magari anche il vantaggio del fattore campo. Dati che non fanno certo sorridere i tifosi della Lazio che sperano di poter invertire la rotta già domenica; importante anche per questo sarà l'aspetto mentale dei giocatori di Inzaghi che dovranno riuscire a scrollarsi di dosso un tabù che sembra perseguitare la squadra da quel lontano 2013.

I biancocelesti rischiano di dover rinunciare a Felipe Anderson, che negli ultimi giorni si è allenato a parte per una contrattura muscolare.

Qui Lazio: Simone Inzaghi schiererà i suoi con un classico 3-5-2, con Strakosha tra i pali e una linea difensiva a tre che vedrà schierati Wallace, De Vrij e Radu. Esterni Marusic e Lulic, con Parolo, Leiva, Milinkovic-Savic in mediana. In attacco il tandem Immobile e Keita.

Raccomandato: