Maria De Filippi: Aldo Grasso la critica, Betti Soldati la elogia

12 Agosto, 2017, 16:32 | Autore: Bianca Mancini
  • Maria De Filippi stroncata dalla critica: “Programmi morbosi e tutti uguali”

Secondo Aldo Grasso, infatti, i programmi di Maria De Filippi andrebbero considerati come 'TV della morbosità'.

"È l'esempio tipico della televisione di Maria De Filippi". C'è sempre, nel bene e nel male. Il racconto è reale, Maria è se stessa anche dentro la scatola. Mi dà fastidio che Temptation sia seguito dai giovanissimi. Questo nonostante il suo ruolo fosse limitato: le scelte artistiche le ha fatte Carlo (Conti), Maria doveva 'portare Maria'. "Le Iene che sostengono Stamina sono peggio". Non la vedi assumere atteggiamenti diversi da quelli che ha in camerino o al ristorante o a una festa!

Preparazione che, del resto, la De Filippi ha dimostrato anche sul palco del Festival di Sanremo, tanto che la Soldati ora rivela che la conduttrice se lo sarebbe 'goduto poco', perché 'ha passato il tempo a studiare' quasi tutto, dalle scalette alle curiosità sugli ospiti. È una abituata a essere molto preparata.

La sovraesposizione mediatica e soprattutto televisiva di Maria ha fatto adottare una strategia di comunicazione sottrattiva, un po' come la sua conduzione televisiva, nelle interviste ai giornali: "Lei rilascia al massimo due o tre interviste all'anno". Comunque di base Maria fa un incontro collettivo annuale per Amici e poi, appunto, un paio di interviste singole al massimo. Parliamo di una persona molto sovraesposta in video, di conseguenza molto parca sui media. Dei programmi della moglie di Costanzo, Aldo Grasso ha detto: "La tv della morbosità". Ovviamente c'è un ragionamento sulle testate da coinvolgere, con alcune c'è un rapporto più solido e di fiducia rispetto ad altre. Il prodotto è mantenuto dal racconto che va in video. A svelare tutto è Betti Soldati, la responsabile delle comunicazioni per il gruppo Fascino.

La conduttrice Maria de Filippi insieme agli autori starebbero pensando di inserire nuove varianti al programma di Amici 17, in modo da rendere il talent show il più completo possibile, anche se al programma non servirebbero grossi cambiamenti, poiché la scorsa stagione ha di nuovo battuto nuovi record di ascolti e share.

Raccomandato: