Deadpool 2: Il messaggio di Ryan Reynolds, dopo la morte della stuntman sul set

15 Agosto, 2017, 15:29 | Autore: Bianca Mancini
  • Deadpool 2: Il messaggio di Ryan Reynolds, dopo la morte della stuntman sul set

A spiegarci come andranno le cose, infatti, ci pensa il regista David Leitch: "Cable ha una storia davvero interessante e complessa". Ovviamente nessun film potrebbe contenere tutta la sua backstory, quindi penso che qui introdurremo solo il personaggio, per conoscerlo un po'.

È morta durante le riprese di Deadpool 2 a Vancouver, la stuntman Joi Harris, la controfigura di Domino che ha avuto un incidente in moto, andandosi a schiantare contro la Shaw Tower nei pressi della Jack Poole Plaza, morendo sul colpo. Anche se sono avversari, sono formidabili l'uno con l'altro. La chimica tra Ryan Reynolds e Josh Brolin è incredibile. "Non sarà molto diverso da ciò a cui siete abituati nella serie di Cable e Deadpool".

Tratto dal fumetto sul più irriverente anti-eroe dell'universo Marvel, DEADPOOL racconta la storia del mercenario Wade Wilson, ex agente operativo delle Special Forces, che, dopo essere stato sottoposto a un terribile esperimento, acquisisce l'eccezionale potere del Fattore Rigenerante e abbraccia una nuova identità.

L'uscita del film nelle sale cinematografiche a stelle e strisce è attesa per l'1 giugno 2018.

Raccomandato: