FCA, BMW e Intel: cooperazione per sviluppare la guida autonoma

17 Agosto, 2017, 00:00 | Autore: Doriano Lui
  • ANSA        
          +CLICCA PER INGRANDIRE

Fiat Chrysler insieme a BMW Group, Intel Corporation e Mobileye ha siglato un memorandum d'intesa per collaborare nella realizzazione di una piattaforma d'eccellenza di guida autonoma.

"La collaborazione - spiega la casa automobilistica torinese - è in linea con l'obiettivo di mettere su strada 40 veicoli autonomi sperimentali entro la fine del 2017", che era stata già annunciata da Fca. La cooperazione permette alle società di far leva sulle forze, capacità e risorse di ciascuno.

L'accordo è figlio di una certa complementarità di FCA con i tedeschi di BMW e gli altri attori convolti, Intel e Mobileye, per generare a medio breve termine, 2021, piattaforme sinergiche utili a divulgare i nuovi veicoli ad elevata autonomia di guida, da 3 a 5, ovviamente ben identificativi del proprio marchio per quanto sia percepito esteriormente e non solo sui modelli di serie. "L'adesione a questa collaborazione consentirà a FCA di beneficiare direttamente delle sinergie e delle economie di scala che sono possibili quando le aziende si alleano con una visione e un obiettivo comuni".

Sergio Marchionne FCA Chief Executive Officer ha dichiarato: "Per avanzare nelle tecnologie di guida autonoma è vitale creare partnership tra produttori di auto, di tecnologie e fornitori". Il protocollo d'intesa sottoscritto tra le diverse aziende coinvolte, prevede la creazione di una piattaforma leader mondiale, all'avanguardia nella tecnologia della guida autonoma.

"Siamo entusiasti di dare il benvenuto al contributo di Fca, che ci consente un ulteriore passo avanti verso la realizzazione dei veicoli autonomi più sicuri al mondo".

"Siamo lieti dell'ingresso di FCA in questa piattaforma di cooperazione, che ha segnato progressi sostanziali nel corso dell'ultimo anno e che sta rapidamente entrando nella fase di test esecutiva" ha affermato Amnon Shashua, CEO di Mobileye, controllata di Intel.

Raccomandato: