Strage Barcellona: due italiani tra le vittime

18 Agosto, 2017, 23:58 | Autore: Bianca Mancini
  • Attentato Barcellona, la Farnesina: “Tra le vittime forse italiani”

A comunicarlo al ministero degli Esteri sono state le autorità spagnole.

Stefano Verrecchia, capo dell'Unità di crisi della Farnesina, ha confermato che tra i 13 morti dell'attentato avvenuto il 17 agosto a Barcellona ci sono anche due cittadini italiani. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha rilasciato la seguente dichiarazione: "Ancora una volta dobbiamo piangere vittime italiane uccise all'estero dalla furia cieca di un terrorismo infame". Si tratta di Bruno Gulotta, residente a Legnano, in Lombardia, che era in vacanza nella città catalana con la moglie e i figli. "Purtroppo è vero. Il nostro carissimo amico e collega Bruno Gulotta, responsabile del marketing e delle vendite di Tom's Hardware Italia, è stato ucciso ieri a Barcellona dai terroristi". La notizia è stata data anche dalla stessa azienda per cui lavorava. Una di queste dovrebbe essere Bruno Gulotta di Legnano. Gulotta era in vacanza in Spagna con la compagna Martina e i due figli. E' stato travolto mentre con la famiglia stava passeggiando sulle Ramblas.

La seconda vittima italiana si chiama Luca Russo. Il giovane si trovava a Barcellona da alcuni giorni insieme alla fidanzata, Marta Scomazzon di Bassano del Grappa, anche lei ferita, ricoverata in ospedale con un piede e un gomito fratturati secondo quanto riferiscono fonti vicine alla famiglia. Ci sono morti (tre vittime già accertate, ma sarebbero molte di più) e diversi feriti, per il momento sarebbero 25.

Raccomandato: