Ferrari Portofino: foto e caratteristiche del nuovo modello

23 Agosto, 2017, 23:02 | Autore: Piera Gizzi
  • Svelata la nuova Ferrari Portofino debutterà a Francoforte   
                       
                
         Oggi alle 12:34

La nuova Gran Turismo spider coupé di Maranello è dedicata al borgo marinaro più celebre della Città metropolitana, che dà il nome anche a una nuova tonalità di rosso: il 'rosso Portofino'. Come la California, anche la Portofino è una spider-coupé, grazie al tetto rigido retrattile, una soluzione che accresce le possibilità di utilizzo di un modello che - spiegano a Maranello - offre "un baule capiente e una grande abitabilità, arricchita da due posti posteriori" utilizzabili però - si ammette in Ferrari - solo "per brevi percorrenze". Completamente nuovo, il telaio della Ferrari Portofino può vantare un significativo risparmio di peso rispetto alla California T che l'ha preceduta.

A spingere la nuova Ferrari è una versione rivista e potenziata del V8 turbo, appartenente alla famiglia di motori vincitrice dell'International Engine of the Year per due anni consecutivi nel 2016 e 2017.

Gli ingegneri hanno lavorato su vari aspetti dell'efficienza dell'8 cilindri, adottando nuovi pistoni e bielle, rinnovando il disegno dell'impianto di aspirazione e rivoluzionando la geometria di tutta la linea di scarico. La regolazione della coppia erogata in base alla marcia innestata (Variable Boost Management) contribuisce a migliorare l'accelerazione in tutti i rapporti, ottimizzando i consumi.

La dinamica veicolo è totalmente nuova e beneficia di diversi componenti tecnologici.

Il sindaco di Portofino, Matteo Viacava, ha così commentato: "Siamo grati alla Ferrari per l'onore che ci ha datto a nome di tutti gli abitanti del Borgo desidero ringraziare la scuderia di Maranello". Prestazioni favorite dall'adozione, per la prima volta su questa tipologia di Ferrari, di un differenziale posteriore elettronico di terza generazione integrato con il F1-Trac, che migliora sia il grip meccanico che il controllo della vettura al limite. Grazie all'EPS (Electric Power Steering) è stato possibile ridurre il rapporto dello sterzo del 7% per una risposta più diretta. Dotate di tecnologia dual-coil, queste riducono il rollio e migliorano l'assorbimento, per un comfort da vera GT.

Realizzato dal Ferrari Design Centre, lo stile della Ferrari Portofino è caratterizzato dalla configurazione due volumi "fast-back" - soluzione inedita per un coupéconvertible dotato di tetto rigido retrattile - che ne slancia maggiormente la silhouette, ponendo in evidenza l'indole maggiormente sportiva senza perdere in eleganza e dinamicità. Le prese d'aria ai lati dei gruppi ottici (che sono di tipo full-led) soffiano aria all'interno dei passaruota, per agevolare il deflusso delle turbolenze lungo le fiancate e ridurre così la resistenza aerodinamica. Il design della coda della vettura sottolinea ancora la sportività, con posizionamento dei fanali all'estremità del corpo vettura.

A bordo, del resto, troviamo un nuovo sistema di infotainment con schermo touch da 10,2 pollici, un nuovo climatizzatore più efficace e un nuovo wind deflector, che riduce del 30% il flusso d'aria all'interno dell'abitacolo e previene la rumorosità aerodinamica.

Raccomandato: