Un malore nei campi: la contadina muore a 39 anni

05 Settembre, 2017, 21:42 | Autore: Bianca Mancini
  • Un malore nei campi: la contadina muore a 39 anni

Era originaria di Lizzano (in provincia di Taranto), ma viveva a Bernalda Giuseppina Spagnoletti, la bracciante agricola di 39 anni morta giovedì mattina mentre lavorava nelle campagne di Ginosa, nel Tarantino. Si ipotizza che la morte sia avvenuta per un infarto: pare che la bracciante soffrisse di patologie cardiache. La vicenda richiama alla mente quella analoga di Paola Clemente, la bracciante agricola di san Giorgio Jonico morta il 13 luglio 2015 mentre lavorava all'acinellatura dell'uva nelle campagne di Andria.

In quel caso, fu accertato che la donna veniva sfruttata e sei persone sono state arrestate. Intorno alle 11 un malore l'ha fatta accasciare a terra. Il grande caldo e lo sforzo, uniti al problema di cui la donna soffriva, avrebbero probabilmente determinato l'insufficienza cardiaca.

Raccomandato: