Eco - Confindustria vede in crescita le stime Pil a +1,5%

14 Settembre, 2017, 19:49 | Autore: Doriano Lui
  • Confindustria: 1 milione di posti di lavoro in più ma preoccupano i giovani

Il lavoro - sostiene il capo economista di Confindustria, Luca Paolazzi - "va meglio dell'economia nel suo complesso": c'è "una considerevole creazione di posti di lavoro": +815mila persone occupate dal 2014, +3,7% occupazione, +4,3% ore lavorate.

Dopo l'Istat, anche secondo Confindustria l'Italia è ripartita.

Nel 2017 il Prodotto interno lordo italiano crescerà dell'1,5% su base annua, in rialzo rispetto alle precedenti stime di tre mesi fa (+1,3%). Le persone occupate a fine 2018 supereranno di 160mila unità il picco del 2008. Una fuga dei ragazzi che è una perdita per tutto il sistema, che costa almeno 14 miliardi l'anno. In sette anni il fenomeno ha subito un'accelerazione impressionante: si è passati dai 21mila emigrati under 40 del 2008 ai 51mila del 2015.

Raccomandato: