F1: Singapore, Ricciardo il più veloce nelle seconde libere

16 Settembre, 2017, 14:44 | Autore: Bianca Mancini
  • Come vedere il GP di Singapore 2017 di F1 in diretta streaming

La gara asiatica, infatti, così come parte delle prove libere e delle qualifiche, viene storicamente disputata in notturna. Il Gran Premio, invece, comincerà alle 14 di domenica 17 settembre. Se Vettel non dovesse riuscire ad imporsi a Marina Bay, circuito tradizionalmente inviso alla Mercedes, sarebbero guai amari in ottica campionato. È quindi competitiva sulle piste medio lente, mentre - come visto - fa più fatica sui tracciati veloci. Una doppietta che a Vettel, a bordo della Rossa, e' riuscita nel 2015: ripeterla a due anni di distanza pagherebbe quattro volte la scommessa.

Ricciardo, che a Singapore ha come miglior risultato due secondi posti e che nella prima ora e mezza aveva girato in 1:42.489, ha sensibilmente migliorato nel corso della seconda sessione quando ha fermato le lancette sull'1:40.852 confermando, per ora, di essere l'uomo da battere. Quarta l'altra Freccia d'Argento di Valtteri Bottas, lontano però già oltre 1 secondo e 2 decimi da Ricciardo a causa delle difficoltà a mandare in temperatura le gomme.

Ecco gli orari per seguire il weekend di gara a Marina Bay. La Ferrari ha infatti riproposto le soluzioni viste prima dell'appuntamento italiano. C'è sempre più aria di divorzio in McLaren con la Honda.

Tanta inoltre la curiosità suscitata dalla nuova soluzione portata dalla Force India, che ha montato 30 mini flap sulla pinna, utili ad aumentare il carico aerodinamico ed a migliorare l'efficienza dell'ala posteriore. E il Gran Premio di Singapore rientra all'interno del pacchetto delle gare in diretta. In generale, si parla sicuramente di più di un pit-stop, a seconda delle dinamiche di gara.

Il pilota tedesco è stato più lento di 2 " 252, ma il suo tempo nel tentativo sul giro secco è stato ottenuto montando le Pirelli dalla mescola più dura portata qui a Singapore, la gialla Soft.

E proprio la Mercedes non deve essere tenuta fuori dai giochi: Lewis Hamilton ha sì accusato un distacco di un decimo e mezzo da Verstappen nelle FP3, ma la condotta super in qualifica della W08 potrebbe ridurre il gap nonostante il passo lungo della vettura della scuderia di Brackley non la favorisca sulla pista di Singapore, spesso e volentieri bestia nera della Mercedes, specie nella gestione degli pneumatici. Parola al circuito, per una gara che, tra le scintillanti luci, si presta molto bene a regalare nuove emozioni ai Ferraristi.

Raccomandato: