Ancora stupri, dottoressa violentata a Catania mentre è di turno

19 Settembre, 2017, 12:19 | Autore: Santina Resta
  • Ancora stupri, dottoressa violentata a Catania mentre è di turno

Poi i militari all'Arma hanno fatto irruzione nella guardia medica e arrestato il 26enne autore dello stupro. Si tratta di un italiano di 26 anni residente nello stesso paese etneo, è stato arrestato dai Carabinieri della compagnia di Acireale.

Dottoressa della guardia medica violentata a Trecastagni, nel Catanese. L'uomo sarebbe entrato con la scusa di farsi curare e poi l'avrebbe sequestrata.

Nel frattempo, Il direttore sanitario dell'Asp di Catania Franco Luca questa mattina si è recato nella struttura medica per verificare quanto accaduto. Al netto degli sviluppi dell'indagine, un ennesimo episodio di violenza irrompe dunque nella cronaca italiana, sconvolgendo l'opinione pubblica quando non sono passate nemmeno 24 ore dall'orribile aggressione di Villa Borghese, a Roma, dove una donna di origine tedesca, senzatetto del Parco romano, è stata legata a un palo e stuprata. La vittima è ricoverata nell'ospedale di Acireale per gli accertamenti di rito. Ventenne di Santa Venerina stupra dottoressa nella guardia medica Trecastagni. Ad accorgersi della violenza un passante che ha sentito le grida e avvisato le forze dell'ordine. Ma in quegli stessi frangenti, l'individuo si è chiuso dentro all'autobus per fuggire direttamente dal finestrino.

Raccomandato: