Casa » Sport

Cassano: "Messi è il più grande della storia. Inarrivabile per Dybala"

19 Settembre, 2017, 05:36 | Autore: Eufebio Giannola
  • Cassano

Antonio Cassano, ospite nel programma Tiki Taka, è tornato a parlare del clamoroso dietrofront opposto al Verona in estate, con la rescissione arrivata poche settimane dopo l'ufficialità: "Il problema è che quando Cassano sceglie di fare qualcosa diventa matto oppure è depresso". Seconda la Juve e al terzo posto il Napoli.

ROMA - "Dovevo scegliere tra la Juventus e la Roma e ho visto il giocatore più forte per me, Totti. Mi ha fatto giocare anche due-tre partite, mi sarebbe tanto piaciuto essere allenato da lui però non so se si poteva andare d'accordo, perché lui è particolare e io altrettanto". Ho deciso di andarmene, ho rinunciato a un bel po' di soldi e non tutti lo fanno. Comunque con la società mi sono lasciato in ottimi rapporti, ma non mi sono trovato a Verona. Sono andato via per quel genio di Mazzarri, che ha scoperto l'acqua calda. Non ero disposto, a 35 anni, a fare un campionato di sofferenza.

"Messi è il più grande calciatore della storia dal mio punto di vista, il paragone con Dybala è inesistente". Dybala è un grande giocatore, ma è imparagonabile a Messi. Dieci anni fa mi sono preso delle responsabilità andando dal Real Madrid alla Sampdoria, adesso non me la sono sentita. Somiglia molto a Montella, è forte, furbo, fa tanti gol. Higuaìn ha fatto più di 150 goal con il Real Madrid, tecnicamente è straordinario. Higuain fatica a trovare la porta? "Il vero fenomeno è Mino Raiola, che gli ha permesso di giocare per squadre importanti".

Raccomandato: