Casa » Sport

Inter, Spalletti: "Dalbert e D'Ambrosio? Stanno bene. Su Perisic, Candreva ed Icardi…"

19 Settembre, 2017, 13:05 | Autore: Eufebio Giannola
  • Spalletti: “Voglio la quinta vittoria, ma attenti al Bologna”

Loro sono bravi nei duelli e a buttare la palla dritto per dritto, sulla linea difensiva eravamo tre contro due ma non siamo mai riusciti ad andare in area, i terzini non volevamo alzarli per non prendere contropiede. Dobbiamo continuare a crescere, tracciare il nostro percorso curva dopo curva, dobbiamo restare con la mente solida. "Noi dobbiamo essere concentrati e consapevoli, reattivi su qualsiasi pallone, su quei tempi sottili che fanno la differenza anche contro le squadre che non sono etichettate come grandi". "Poi se esce dall'area e stana il difensore, è un qualcosa in più che non gli toglie niente rispetto ai suoi numeri da goleador, che sono notevoli". L'allenatore toscano parte subito parlando degli impegni ravvicinati: "L'idea è che i calciatori abbiano fatto una fatica superiore a quella che è la media per conformazione ambientale: temperatura, campo secco, erba alta, terreno un po' sassoso, loro hanno avuto più crampi di noi". Siamo tranquilli con lui sulla fascia. Infine un accenno a Cancelo, che sarà recuperato prima del derby, ma sul quale non si vuole accelerare troppo, nonostante i desideri del giocatore, per evitare possibili ricadute. "Non bisogna correre rischi, se non ci sono necessità è meglio dargli un giorno in più". La squadra forte in certi momenti è un po' presuntuosa, magari inconsciamente. Sei squadre di fatto non hanno ancora perso punti se non negli scontri diretti?

Chiaro: a settembre tutti i discorsi legati alla vittoria del campionato sono frivoli e senza fondamento, ma se Spalletti è riuscito in questo primo periodo della sua esperienza milanese a plasmare ambiente e squadra in modo così incisivo, c'è d'aspettarsi quantomeno un Inter in grado di agganciare i primi 4 posti in Serie A, e di conseguenza approdare in Champions League. La vittorie non te la concede nessuno, devi solo meritarla. Noi dovremo essere tignosi, non vivere di rendita. Lui ha voglia di tornare.

Raccomandato: