Legge Bilancio, Padoan: le risorse sono pochissime, puntare su giovani

19 Settembre, 2017, 20:56 | Autore: Doriano Lui
  • Padoan incentivi temporanei? Danno spinta iniziale

(Teleborsa) - "Le risorse sono pochissime dati i vincoli di bilancio". A pochi giorni dall'approvazione delle nuove previsioni economiche e di finanza pubblica, che saranno la base della nuova legge di Bilancio, il ministro dell'Economia fa il suo mestiere mettendo le mani avanti rispetto a possibili richieste di nuovi impegni finanziari.

Roma, 19 set. (AdnKronos) - "Sicuramente l'occupazione giovanile e' una delle pochissime voci che verra' aggredita nell'attuale quadro di risorse pubbliche". Il ministro ha ricordato che il governo di fronte alle crisi bancarie "ha fatto fronte alle specifiche circostanze con soluzioni specifiche, e questa è stata una della chiavi del successo degli interventi". "E' necessaria una riforma della pubblica amministrazione che è destinata a gestire gli investimenti". Il problema è che non c'è la bacchetta magica", aggiungendo che "risultati concreti richiedono più fattori e più strategie: "politiche industriali, tasse, incentivi".

"Npl come debito, fase non più drammatica" Padoan ha ribadito quanto già detto ieri in occasione del convegno organizzato dalla Business School della Luiss "The italian banking conference 2017". Per il ministro, l'unione bancaria europea "è lungi dall'essere completata". "Se si facesse l'esercizio di sottrarre alla crescita del Pil reale il tasso demografico troveremmo molti paesi che crescono come noi o addirittura meno di noi".

Patuelli: Npl giù 25% in 7 mesi, inimmaginabile Un trend, quello del calo delle sofferenze, confermato dal presidente dell'Abi, Antonio Patuelli. Inoltre, ha sottolineato ancora "se l'economia non crea lavoro, buon lavoro la politica economica non funziona". In questo scenario il sistema bancario tedesco "non è avanzato, è elefantiaco" e "non rappresenta quindi un esempio a cui guardare nel definire il nuovo modello di banca che gli istituti italiani sono chiamati a definire".

Raccomandato: