Russia, arrestata coppia di cannibali: avrebbero mangiato 30 persone

26 Settembre, 2017, 03:21 | Autore: Santina Resta
  • Russia, coppia di cannibali arrestati: sospettati di aver divorato 30 persone

E' stato proprio un telefonino ad incastrare una#coppia diabolica: pare accertato che si tratti di #cannibali "consumati", peraltro con l'hobby del selfie con le vittime fatte a pezzi. E dalla Russia arriva la notizia di un uomo e una donna arrestati dalla polizia nella regione di Krasnodar, in Russia, con il sospetto di aver rapito, ucciso e divorato fino a 30 persone. A sconvolgere la grande madre #russia sono Dmitry Bakshaev, 35 anni, e la moglie Natalia Shaporenko, 42 anni. In più, in seguito, fu trovato un cellulare che conteneva immagini scioccanti. La coppia è stata scoperta da alcune fotografie scattate con un cellulare smarrito per le strade di Krasnodar. Da qui, risalire al proprietario del telefono, il 35enne Dmitry Bakshaev, era stato relativamente semplice. La vicenda, in parte ancora da chiarire, catapulta in uno scenario di orrore puro. La donna fermata è la moglie del sospettato e, secondo alcuni media, era infermiera in un istituto militare locale.

L'uomo è stato arrestato all'inizio di settembre, dopo che i resti di una donna erano stati ritrovati in un dormitorio militare. Coincidenza, c'era stato in quei giorni, l'omicidio di una donna. Dopo aver negato in una prima fase, poi l'uomo ha svuotato il sacco confessando due omicidi. I poliziotti agghiacciati hanno rinvenuto pezzi del corpo conservati in una soluzione salina.

La coppia avrebbe ammesso che i resti umani trovati nel frigorifero sarebbero stati destinati a un "consumo successivo". Si sta verificando se sia carne umana.

Raccomandato: