Elkann: "Exor non vende quote FCA"

06 Ottobre, 2017, 03:50 | Autore: Doriano Lui
  • 20171005_195235_A14DC589

Lo ha assicurato John Elkann in occasione dell'incontro con azionisti ed investitori di Exor, la holding di proprietà della famiglia Agnelli.

"In FCA ci sono persone che hanno tutti i numeri per essere candidati a succedere a Sergio".

"Sergio ha tanti cappelli nel nostro gruppo e contribuirà ancora per tanto a quello che è il futuro di Exor", ha concluso il presidente di Exor, che oggi è la regina di Piazza Affari dove guadagna quasi il 4% oltre i 55 euro per azione.

Insomma John Elkann ha confermato che Sergio Marchionne resterà in Exor anche dopo l'uscita da FCA, programmata per il 2019.

(Teleborsa) - FCA è una "realtà molto positiva, in cui abbiamo creduto". Su Fca l'imprenditore ha dichiarato che le voci di interesse da parte di societa' cinesi 'sono state tutte smentite.

Elkann si è mostrato ottimista sul futuro, affermando che "le prospettive della società sono molto forti, siamo completamente committed su questo percorso". Non abbiamo intenzione di vendere la nostra quota di Ferrari. E completando il quadro della galassia Agnelli, il presidente di Exor ha anche speso parole incoraggianti sulla Juventus: "La mia fiducia nell'operato di Andrea Agnelli e nella dirigenza della squadra è totale".

"Siamo molto soddisfatti di quanto Ferrari sta facendo e potrà fare".

Raccomandato: