Il collega Filippo Rossi arrestato in Venezuela

08 Ottobre, 2017, 09:33 | Autore: Santina Resta

Tra gli inviati, il giornalista italiano Roberto Di Matteo e il ticinese Filippo Rossi e un reporter venezuelano, Jesus Medina.

C'è anche il barese Roberto Di Matteo tra i giornalisti arrestati in Venezuela durante un'inchiesta nel carcere di Tocoron nello Stato di Aragua. Il sito venezuelano El Nacional riferisce che la notizia è stata diffusa dall'Unione Nazionale dei Lavoratori della Stampa (SNTP) e dall'organizzazione Espacio Publico. Medina, Di Matteo e Rossi sono accusati di avere fatto entrare attrezzature audiovisive senza autorizzazione.

Roberto Di Matteo è conosciuto tra i colleghi come "Bobomatto". In stretto contatto con le autorità locali - si precisa - la rappresentanza diplomatica italiana si è prontamente attivata per prestare al connazionale tutta l'assistenza necessaria. "Figlio della crisi ho studiato per essere un regista ma, grazie a "Il Giornale" e a "Gli occhi della Guerra", sono riuscito a reinventarmi giornalista ed ora realizzo videoreportage nelle zone calde del globo".

Raccomandato: