Lista non ammessa a Messina, Crocetta fuori dalla corsa per le Regionali

08 Ottobre, 2017, 19:39 | Autore: Santina Resta
  • Fabrizio Micari candidato presidente della Regione Sicilia per il centrosinistra

Il caso messinese infatti riduce di molto le possibilità che la lista "Micari presidente-Arcipelago" possa raggiungere la soglia del 5 per cento (non è stata presentata nemmeno a Siracusa) e quindi rende quasi impossibile l'accesso di tanti candidati in tutte le Province.

La Corte d'Appello della città dello Stretto ha infatti ricusato l'elenco che vede il governatore Rosario Crocetta capolista. Il rappresentante della lista aveva presentato una documentazione incompleta perché alcune carte necessarie per l'iscrizione della lista erano rimaste in auto ed erano arrivate agli uffici elettorali una decina di minuti dopo le ore 16.

Sarà dura, nonostante il sacrificio chiesto a Crocetta di rinunciare al suo "Megafono" per tappare la falla di una barca (quella a trazione Partito Democratico-Faraone) superare il fatidico sbarramento, specialmente dietro il fuoco di fila che le truppe penta stellate si preparano a scaricale sui protagonisti di questa politica tutta in salsa siciliana. Ma non solo. A questo punto ancora più complicata è la corsa del candidato alla presidenza Fabrizio Micari: le sue liste si erano già ridotte a quattro.

La causa dei ritardi nella presentazione della lista è da attribuire alle indecisioni e alle difficoltà nel reperire candidati per creare e presentare la lista del presidente.

Rosario Crocetta è fuori dalle elezioni regionali 2017. "Forse 'grazie' non lo sanno neppure dire perché per farlo bisogna avere il senso dell'umiltà e uno str. come Leoluca Orlando se non ci fosse davvero bisognerebbe inventarlo". Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.

Raccomandato: