Regionali, i Cinque stelle pubblicano la lista dei candidati impresentabili

11 Ottobre, 2017, 21:07 | Autore: Santina Resta
  • Elezioni regionali, nuovo colpo di scena

I rappresentanti della lista Arcipelago-Micari esclusa a Messina non hanno presentato ricorso all'Ufficio elettorale presso il tribunale di Messina. Gianpiero D'Alia. "Noi non ci appiattiamo sullo stile degli avversari inclini alla denigrazione, sbandieratori di proposte populiste prive di contenuto", aggiunge La Via, sottolineando come "Noi - a differenza di altri, non ci sottraiamo al confronto". "Se insultassi Musumeci o Cancelleri domani sarei in prima pagina, ma non è quello che mi interessa". Ha preferito, come ha riferito lui stesso lo scorso venerdì in occasione dell'incontro con Giorgia Meloni, non guardare i nomi! Il rischio ora infatti è che la lista Micari, dove aveva trasferito i suoi uomini, dopo aver ritirato, per fedeltà al Pd, per sostenere il rettore Fabrizio Micari, il candidato del centrosinistra, 'sponsorizzato' da Leoluca Orlando, non riesca a superare il 5%. "E mi sono reso conto che ho bisogno di un foglio perché me li dovevo scrivere, perché sono talmente tanti, con capi di imputazione tra i più bizzarri, che ricordarmeli sarebbe stato impossibile".

In questo balletto di candidature e richieste di sostegno si attende il verdetto della Commissione Antimafia che opererà domani in presenza dei prefetti di tutte le province. "Il MoVimento 5 Stelle è l'unica forza che questa Regione non l'ha ancora governata". Negli ultimi giorni anche Claudio Fava, candidato governatore dei bersaniani e di Sinistra Italiana, come riportato dal Fatto Quotidiano, ha gettato ombre su Riccardo Pellegrino. Musumeci e Micari hanno venduto l'anima al diavolo!

Nell'apertura della campagna elettorale di Bandiera, all'inaugurazione domenicale del suo comitato di viale Teracati, il riconoscimento è giunto dai parlamentari siracusani, Stefania Prestigiacomo e Bruno Alicata, presenti insieme a sostenitori del candidato di Forza Italia all'Ars. Forse non sa che c'è un modo infallibile per non aveere impresentabili: basta non candidarli. Basta scegliere. Ma questa parola non la conosce, visto che non sceglie un bel nulla.

Il dato politico è dato dalla lotta tra Musumeci, Cancelleri e Micari.

Raccomandato: