Cime di rapa a rischio botulino, lotti richiamati dai supermercati: "Non consumatele"

12 Ottobre, 2017, 21:23 | Autore: Fausta Monteleone
  • Dal ministero allarme botulino: Non consumate le cime di rapa in vasetto prodotte nel Salento

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo delle cime di rapa a marchio "Gusto del Salento" in seguito ad un caso confermato di botulismo alimentare avvenuto dopo il consumo di cime di rapa al naturale. Chiunque abbia acquistato il prodotto incriminato è invitato a non consumarlo e riportarlo indietro, presso il punto vendita in cui è stato acquistato, al fine di poter ottenere un cambio oppure un rimborso.

A essere contaminati dal botulino sono tutti i lotti immessi in commercio. Il provvedimento riguarda le cime di rapa in vaso di vetro da 400 grammi (peso netto sgocciolato). Natura a.r.l. Z.I. Tronco A Lotto 27, 73042 Casarano-Lecce. Attenzione dunque a non consumare questo prodotto perché è a rischio contaminazione. La tossina botulinica, capace di provocare avvelenamento alimentare. Il batterio può causare un'infezione più o meno grave che, se non trattata in tempo e in modo adeguato, può anche portare alla morte. Tra i sintomi più frequenti abbiamo nausea, vomito, diarrea e dolori muscolari.

Raccomandato: