Casa » Sport

Napoli, Mertens: "Maradona ha fatto la storia, io sono solo Dries"

12 Ottobre, 2017, 19:24 | Autore: Eufebio Giannola
  • Mertens: Da centravanti mi elogiano solo se segno, prima invece...

ROMA- Dries Mertens ha meritato al copertina di uno dei mensili di calcio più antichi e autorevoli d'Italia: Il Guerin Sportivo.il mensile ha dedicato una lunghissima intervista al folletto belga.

Dries Mertens ha iniziato la stagione in maniera strepitosa. Mertens con prestazioni eccellenti e con i suoi numerosi gol ha trascinato il Napoli al 3° posto in campionato ed è arrivato dietro solo a Dzeko (29 gol) nella classifica marcatori siglando ben 28 gol. Adesso sono concentrato solo sul Napoli: dobbiamo pensare a noi stessi e dare tutto senza guardare gli altri.

" Mi fa piacere il paragone con Maradona, ma ho tanto rispetto per lui: Diego è una leggenda, ha fatto la storia del calcio, il mio è un altro livello". Mi piace come si vive qui, amo il mare, il cibo, tutto. Io sono Dries: "voglio restare con i piedi per terra ed aiutare la squadra" chiude l'attaccante candidato nei 30 per il Pallone d'Oro. Si possono fare paragoni con le reti, non con i giocatori.

Sulla lotta scudetto, poi, l'attaccante del Napoli si è espresso così: "La Juve non è l'unica squadra da battere, ci sono gli altri club".

Mertens e Dzeko erano già stati i giustizieri delle due partite dello scorso anno che videro vincenti rispettivamente la Roma nel girone d'andata e il Napoli al ritorno.

Raccomandato: