Roma sotto scacco, sabato ad alta tensione: stretta sulla sicurezza

12 Ottobre, 2017, 18:01 | Autore: Fausta Monteleone
  • UFFICIALE Roma Napoli confermata alle 20.45. Trasferta vietata e controlli lungo le strade già nel pomeriggio

In attesa del comunicato ufficiale della Lega di A, la decisione è maturata al termine della riunione che c'è stata oggi per pianificare le misure di sicurezza in vista dell'incontro cui hanno partecipato i dirigenti di polizia individuati dal questore di Roma Guido Marino per i singoli settori di attività. L'accesso all'Olimpico sarà vietato ai tifosi partenopei residenti in Campania.

La Questura spiega: "I supporters del Napoli che accederanno nelle tribune Tevere e Monte Mario, sono invitati alla prudenza nell'ostentare comportamenti di appartenenza alla tifoseria durante il transito nelle aree dove inevitabilmente ci saranno commistioni".

"E' necessario modificare le normali procedure di ingresso allo stadio perquisendo tutti i tifosi che entreranno all'Olimpico, con controlli non a campione, ma sulla totalità degli spettatori, anticipando l'orario di apertura dei cancelli - sostiene il presidente Carlo Rienzi - Questo per evitare l'ingresso di armi, esplosivi e altri oggetti contundenti che potrebbero mettere in serio pericolo l'incolumità degli spettatori e provocare feriti". In strada sarà presente un ingente spiegamento di forze, le tifoserie seguiranno percorsi separati, i trasporti subiranno deviazioni, scatteranno divieti di transito per gli automobilisti. Una misura che potrebbe essere estesa anche alle consolari come Appia e Pontina. L'evento più tragico è accaduto nel 2014, quando è morto un tifoso azzurro.

Raccomandato: