Benevento, Baroni suona la carica: "A Verona giocheremo con coraggio e intelligenza"

13 Ottobre, 2017, 16:15 | Autore: Fausta Monteleone
  • Benevento Vigorito carica

Non si è allenato D'Alessandro che ha accusato il riacutizzarsi del versamento al collaterale, fastidio che lo sta tormentando da inizio stagione.

Anche Iemmello sta sempre meglio: lo stiamo gestendo per portarlo alla migliore condizione fisica, le terapie per il tendine del ginocchio lo hanno portato alle condizioni di allenarsi bene. È una gara importante sia per noi che per loro.

Ci vuole una svolta e non sono certo che ci sarà. Dobbiamo pensare soltanto a fare risultato.

"Quando c'e' la voglia da parte di tutti e la consapevolezza di quello che serve, il ritiro viene preso non come un qualcosa di punitivo ma come una opportunita' di crescita". "E' un modulo che in questo momento ci da' maggiori garanzie. Può giocare anche come quarto di difesa basso, ma nell'attesa che raggiunga il top della condizione può stare un po' più alto perché ha un buon cross". Quella attuale è una soluzione "tampone" che può servirgli per accelerare la sua condizione, e poi potrà servire in futuro anche come alternativa per chi è dietro come Letizia e Di Chiara. In questo momento abbiamo Djmsiti che sta crescendo molto e contro lInter mi ha sorpreso in positivo.

In conferenza stampa il tecnico toscano promuove il 4-3-3, ricorda l'avvio di campionato, sottolineando l'importanza dell'atteggiamento giusto e tracciando la strada da seguire allo stadio Bentegodi: "Nelle prime tre gare siamo andati davvero bene, non dobbiamo giocare preoccupati ed andremo a Verona consapevoli di trovare una squadra che sta avendo alti e bassi pur avendo una rosa importante". Discorso simile per D'Alessandro e Costa che per i quali dovevamo gestire delle situazioni muscolari che si sono riacutizzate ma la sosta ci ha permesso di lavorare in quest'ottica, entrambi dovrebbero essere della gara.

Raccomandato: