Casa » Sport

George Weah presidente della Liberia, anzi no. Giallo sulle elezioni

13 Ottobre, 2017, 08:22 | Autore: Eufebio Giannola
  • George Weah vicino alla poltrona di presidente della Liberia

George Weah ci aveva provato già nel 2005 quando, appena tre anni dopo il suo ritiro dal calcio giocato, si presentò tra i candidati per il ruolo di Presidente del suo Paese d'origine, la Liberia. Secondo i risultati parziali diffusi dalla Commissione elettorale nazionale (Nec) l'ex Pallone d'oro risulta infatti vincitore in 14 delle 15 circoscrizioni elettorali, mentre il vice presidente liberiano Joseph Boakai è in testa nella sua contea natale, Lofa.

Pare, appunto. Perché la notizia, che in un primo momento pareva ufficiale, tanto da spingere gli ex compagni di squadra nel Milan Paolo Maldini e Marcel Desailly a fargli le congratulazioni, non è ancora stata confermata dalla stampa africana e dall'account Twitter della Commissione elettorale. Che, evidentemente, deve aver convinto i suoi elettori: Weah è il nuovo Presidente della Liberia. (M.Sar.) riproduzione riservata ®. Che questa volta, invece, hanno deciso di puntare su di lui per lo sviluppo futuro del Paese. I liberiani stanno scegliendo un successore per Ellen Johnson Sirleaf, la prima donna capo di Stato in Africa che ha guidato la Liberia uscita dalla guerra civile e dalla devastante epidemia di Ebola.

Raccomandato: