IPhone X: continuano i problemi di produzione, disponibilità limitata all'uscita

13 Ottobre, 2017, 23:32 | Autore: Piera Gizzi
  • Apple Watch Series 3 Italia

Secondo quanto riportato da giornale finanziario Nikkei, Apple iPhone X avrebbe ancora problemi con il proiettore di punti che è uno degli elementi chiave del sistema.

Il rapporto della giornata di oggi identifica nello specifico i componenti del sensore 3D, che Apple identifica come parti integranti della fotocamera TrueDepth, come responsabili principali dell'intoppo. Si tratta di un incremento certamente notevole che di fatto quadruplica la produzione.

La recente ricerca condotta da Rosenblatt suggerisce che mentre fino a qualche settimana fa la produzione di iPhone X era ferma a 100 mila unità a settimana, ora, nonostante i ritardi riportati, sarebbe incrementata a 400 mila unità a settimana.

Nel mese di settembre, poco prima che il prossimo top di gamma della compagnia californiana fosse ufficialmente svelato, l'analista di KGI Securities, Ming-Chi Kuo, aveva affermato che la produzione del nuovo iPhone OLED fosse inferiore alle dieci mila unità prodotte al giorno. Staremo a vedere se Apple riuscirà a risolvere, entro la data di uscita del terminale, i problemi di produzione. Face ID (disponibile solo su iPhone X) è un'altra delle caratteristiche innovative che dovranno essere testate, per capirne l'attitudine degli utenti ad utilizzarlo. La mancanza di questa ottimizzazione rende senza dubbio brutta, esteticamente parlando, la visualizzazione e soprattutto non permette di sfruttare a pieno tutte le funzionalità introdotte proprio con iPhone X. La disponibilità dell'iPhone X sarà inizialmente limitata a causa dei rallentamenti nelle produzione della fotocamera TrueDepth.

Raccomandato: