Ministro Delrio, nessun incentivo auto all'orizzonte

14 Ottobre, 2017, 01:36 | Autore: Santina Resta
  • Auto, per ora niente incentivi

"Cercherò di ottenere degli sgravi fiscali per la detrazione degli abbonamenti sui trasporti locali".

In occasione del convegno sulla mobilità organizzato da Fiom e Cgil, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio ha sentenziato: al momento il Governo Gentiloni non prevede l'introduzione di incentivi per l'aggiornamento del parco auto circolante. Con poco più di 70 milioni all'anno - aggiunge facendo una stima dell'operazione - "possiamo dare un sostegno a più di 2 milioni di cittadini". "Per ora - ha risposto Delrio ai giornalisti - non abbiamo scelto la strada degli incentivi, abbiamo scelto la strada di favorire altri tipi di mobilita', la mobilita' pubblica con gli autobus ed i treni per i pendolari, ed investire sul Piano nazionale delle reti di ricarica elettrica". In particolare ha ricordato il finanziamento da 7,7 miliardi di euro già stanziati "per cambiare gli autobus", e rinnovare il parco mezzi "troppo vecchio". Mentre "le Ferrovie dello Stato metteranno a disposizione ben 4 miliardi per la produzione di ben 150 treni regionali, situazione che avrà anche ricadute occupazionali importanti sul territorio". "Finalmente - conclude la Demaria - vediamo giungere a conclusione un lavoro che ci ha impegnato negli ultimi due anni". L'argomento sarà ripreso e ridiscusso, eventualmente, dal prossimo governo.

Sulla Pedemontana Veneta, Del Rio ha espresso ottimismo: "ha dato alla Regione il suo contributo e che vicino alla Regione, che ha trovato una soluzione, e quindi si va avanti".

Raccomandato: