Caffè con il bancomat, multe ai negozianti che non lo accettano

16 Ottobre, 2017, 15:25 | Autore: Doriano Lui
  • Bancomat anti-evasione quanto sarà la multa per chi non lo accetta

Arriva la multa per i negozianti che non accettano il bancomat o la carta di credito per i pagamenti, anche se si tratta di un caffè.

Ecco la multa in arrivo per chi ancora resiste ed esige di essere pagato solo con contanti, una "rivoluzione" annunciata dal governo per bocca del vice ministro dell'Economia Luigi Casero che ha inserito la norma nella legge di bilancio. Visto che l'Italia, secondo gli ultimi dati della Bce, è fanalino di coda in Europa sia come somme pagate con le carte elettroniche, sia come numero di operazioni all'anno. E in effetti oltre a Pos, bancomat e carte di credito, Casero vorrebbe inserire in prospettiva anche le App, tra le modalità di pagamento, dando così una svolta complessiva. Si stanno ipotizzando anche piccole agevolazioni fiscali per chi usa le carte di credito, ad esempio, per pagare un taxi o per comprare semplicemente un quotidiano.

Norma che diventerà operativa dal 2018. Adesso non rimane che vedere in concreto le conseguenze di questa "novità" a livello economico, che potrebbe far emergere molti pagamenti "in nero". "Tabaccai e benzinai - spiega sempre Casero - sono sostanzialmente favorevoli, ma chiedono una riduzione delle commissioni bancarie, altrimenti sarebbe antieconomico dotarsi di Pos".

Raccomandato: