Casa » Sport

Campionato Primavera 1, Chievo scatenato: 4-1 al Verona

21 Ottobre, 2017, 22:17 | Autore: Eufebio Giannola
  • Credit immagine

Loro hanno idee molto chiare in entrambe le fasi, dovremo fare una prestazione di grandissimo livello e continuare a crescere, anche attraverso l'autostima e la fiducia in noi stessi alimentate dalla vittoria contro il Benevento.

La squadra di Maran è reduce dal pareggio a reti inviolate al Mapei Stadium contro il Sassuolo. Dopo la gara col Benevento i giocatori hanno acquisito maggior entusiasmo e consapevolezza. La nostra deve essere una continua crescita.

Verde e Cerci insieme?

Con la prima vittoria stagionale ottenuta contro il Benevento, la formazione guidata da Fabio Pecchia è riuscita a riemergere la zona retrocessione, che tutta via resta lontana solamente un punto. Duello che mi intriga di più?

QU HELLAS VERONA - "Domani affrontiamo una squadra esperta, che gioca da diverso tempo insieme, collaudata tatticamente e che concede poco".

I padroni di casa non cambieranno molto in vista della sfida contro il Verona: il tecnico Maran ha intenzione di dare continuità alle ultime prestazioni e così, a meno di sorprese dell'ultim'ora, dovrebbe avere un solo dubbio di formazione: chi schierare in attacco tra Pellissier e Pucciarelli. Domani dovremo andare oltre le nostre possibilità, oltre le nostre capacità. Ma sul rettangolo di gioco è una partita come le altre. Dovremo fare una prestazione di altissimo livello. "Ciascuno dovra' dare il massimo, a prescindere da tutto il resto". La buona notizia per il Chievo è il probabile ritorno in campo di Hetemaj, che nella trasferta di Reggio Emilia era rimasto fermo ai box. "Abbiamo tanti giovani che stanno crescendo e devono utilizzare il loro potenziale al meglio". "Domenica scorsa abbiamo cambiato addirittura all'ultimo minuto, ma siamo contenti di com'è andata e del lavoro di Souprajen". L'anno scorso abbiamo vissuto due derby e continuo a dire che in campo è una partita come le altre. Un derby diverso rispetto a quello vissuto col Vicenza, percepisco sensazioni diverse. Poi fuori si capisce che è particolare, chi vive la città come me lo percepisce. "A me questa cosa interessa poco, io guardo alla mia squadra".

Raccomandato: