Casa » Sport

Diego Lopez: "Con la Lazio velocità e fiducia"

21 Ottobre, 2017, 20:03 | Autore: Eufebio Giannola
  • La “bandiera” Lopez torna a Cagliari

Oggi la vigilia di campionato.

Il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, parla della formazione anti-Cagliari e degli indisponibili: "Lukaku non ce la fa, cerchiamo di averlo disponibile per mercoledì. Dovremo essere bravi a recuperare energie, nel mese di ottobre sapevamo che sarebbe stato un mese duro, ora avremo partite non semplici in trasferta". Abbiamo un potenziale tecnico molto alto se si considerano le squadre per non retrocedere. Ma il difficile viene adesso, la squadra è stata brava perché abbiamo cambiato diversi giocatori e non si è snaturata. Radu sta facendo la storia di questo Club: è l'unico tra i calciatori in rosa ad aver giocato con me, si sta guadagnando spazio grazie al lavoro che svolge quotidianamente.

LE MOTIVAZIONI - "Sono contento, eravamo accompagnati da tantissima gente e i miei giocatori lo percepiscono che vengono apprezzati per quello che fanno". Le squadre ci aspetteranno ancora di più. Noi dovremo esser bravi a recuperare energie tra le varie gare che affronteremo. Dopo lannuncio ufficiale e il primo allenamento, il 43enne uruguaiano, al ritorno in Sardegna dopo le precedenti esperienze da giocatore (dal 1998 al 2010) e da tecnico, prima come vice di Pulga, poi da capo allenatore tra il 2012 e il 2014: “Non ho timori – ha detto Lopez – questa per me è una bella responsabilità.

"La squadra è più consapevole delle sue qualità e i risultati ci stanno aiutando". Dal 4 luglio ad oggi abbiamo utilizzato sempre lo stesso sistema di gioco e per questo abbiamo più sicurezze.

La Lazio vola ma Inzaghi deve fare i conti con qualche acciacco di troppo. E' un gruppo unito che si aiuta uno con l'altro. Anche se abbiamo partite ravvicinTe, dobbiamo dosare le forze. "L'Inter non ha partite infrasettimanali hanno più tempo per prepararsi". Bastos, invece, è reduce da un infortunio ed ha disputato 180 minuti nelle ultime due partite; Radu non ha mai tirato il fiato. A prescindere dal modulo bisogna tener conto che abbiamo due partire ravvicinate. Quest'anno sta dimostrando ancora di più di essere un professionista esemplare. A novembre, comunque, viaggeremo meno, ma fronteggeremo partite molto importanti. Immobile, quattro gol in quattro match di Serie A al Cagliari, è il giocatore che ha contribuito a più punti per la propria squadra con i suoi gol in questo campionato. "Dovremo fare una partita da Lazio".

Raccomandato: