Ue: ripresa economica Italia accelera nel 2017

09 Novembre, 2017, 21:49 | Autore: Doriano Lui
  • L'Italia è in crescita Ue rivede il Pil al rialzo

Il rapporto debito-PIL è visto ora al 132,1% sul 2017, al 130,8% sul 2018 e al 130% sul 2019 (in precedenza era stimato al 133,1% sul 2017 e al 132,5% sul 2018).

Comunque l'Italia resta ancora indietro in Europa per il 2017, 2018 e 2019.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. E' quanto stima la Commissione europea nelle sue "Previsioni economiche di autunno", avvertendo che la riduzione del sostegno alla ripresa e le prospettive di crescita più bassa nel medio termine ridurranno l'aumento negli anni seguenti: +1,3% nel 2018, +1% nel 2019.

Il debito dovrebbe poi calare al 130,8% nel 2018 e al 130% nel 2019, "principalmente a causa di una più robusta crescita nominale".

Secondo le stime circolate alla vigilia, la Commissione europea prevede una crescita dell'1,5% nel 2017, dell'1,3% nel 2018, e dell'1,0% nel 2019.

"Si prevede che in parte perda forza la crescita delle esportazioni a causa dell'apprezzamento dell'euro, mentre i consumi pubblici e privati sono previsti in decelerazione - afferma l'esecutivo UE nel capitolo sulla Penisola delle previsioni invernali -".

Nel secondo trimestre 2017 il livello del Pil "è risultato inferiore dell'1,8% rispetto al 2/o trimestre 2011, picco precedente, e del 6,4% rispetto al 1/o trimestre del 2008, massimo pre-crisi".

Raccomandato: