Renzi contestato all'arrivo del treno Pd a Ferrara

10 Novembre, 2017, 21:12 | Autore: Santina Resta
  • Venerdì mattina il treno di Renzi sarà a Misano

Nel pomeriggio Renzi ripartirà per Castelbolognese, la sosta prevista nel Ravennate. "Non ci sono problemi nel Pd e siamo tutti d'accordo sulla linea dell'apertura", ha detto parlando con i cronisti a bordo del treno su cui sta girando l'Italia e che oggi è partito da Rimini per raggiungere Misano Adriatico. Mentre si accingeva a scendere dal treno l'ex presidente del consiglio, infatti, ha udito i primi "buffone" urlati dalla folla di contestatori appostati sulla banchina della stazione di Ferrara ad attenderlo. Non prima di aver ostentato il solito tracotante sorriso di circostanza e le solite, assurde affermazioni: "Mi fa ridere che veniamo contestati io, il Pd e il mio governo".

Fra fischietti, maschere raffiguranti Renzi e "vieni con noi in zona Gad, altrochè Meis" si è atteso per olre un'ora lo sbarco dell'ex sindaco di Firenze, per cercare una sorta di faccia a faccia.

Successivamente si trasferirà per una visita in forma privata, che proseguirà la campagna di ascolto avviata in ottobre in giro per l'Italia, per conoscere da vicino l'Emporio della solidarietà e il Comitato contro la fame nel mondo. Durante la passeggiata in stazione, una donna di nome Annalisa ha gridato all'ex premier: "Ritirati, avevi promessi che ti saresti ritirato".

Raccomandato: