Trasporti: 10 novembre rischio stop causa sciopero treni

10 Novembre, 2017, 20:37 | Autore: Santina Resta
  • Sciopero in vista, possibili disagi

Nella capitale la mobilitazione comprende tutti gli i mezzi di terra, le metropolitane, le ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle, Roma-Civitacastellana-Viterbo.

A Milano lo sciopero riguarderà i seguenti orari: dalle 8:45 alle 15 e dalle 18 fino al termine del servizio.

Oggi c'è lo sciopero nazionale nel settore dei trasporti e per 24 ore potrebbero esserci ritardi o problemi nella circolazione di treni, aerei e mezzi pubblici. Rispettate le fasce orarie di garanzia 6-9 e 18-21. Nella notte tra giovedì 9 e venerdi 10 novembre, possibili stop per le linee di bus N per la 913, linea normalmente in servizio 24 ore su 24. Per il servizio urbano e suburbano della Città di Torino: dalle ore 6 alle 9 e dalle 12 alle ore 15. Per le autolinee extraurbane da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle ore 17.30. Per quanto riguarda i collegamenti ferroviari tra sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri (ferrovia Canavesana) e sfmA Torino-Aeroporto-Ceres il servizio è garantito alla mattina e dalle ore 14.30 alle ore 17.30. A Roma lo sciopero inizia alle 8.30 e riprende alle 17 fino alle 20.

Per beneficiare delle agevolazioni le aziende/enti dovranno dichiarare d'impegnarsi a elaborare un'indagine sulla mobilità dei dipendenti, configurabile come Piano degli Spostamenti Casa-Lavoro dei dipendenti (PSCL) e a nominare, se non presente, un Mobility Manager aziendale (che può essere anche riferito a un'area produttiva comprendente più aziende). Sul sito sono anche disponibili le informazioni per le linee bus, la Metro Linea 1 e le funicolari.

A Bologna, "per il personale viaggiante dei servizi automobilistici e filoviari Tper dei bacini di servizio di Bologna e Ferrara (bus e corriere) lo sciopero si svolgerà dalle ore 8.30 alle ore 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio". In direzione Sorrento garantiva le partenze delle 6:40 e delle 7:39.

Saranno comunque mantenute le fasce orarie di copertura che garantiscono il minimo servizio. Il sito di SkyTg24 ha scritto che venerdì 10 novembre "sciopereranno i controllori di volo dell'Enav che aderiscono a Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-T e Unica, che si fermano per 4 ore". Durante l'orario di sciopero la disponibilità delle altre corse sarà subordinata al numero di lavoratori aderenti.

Lo sciopero è stato proclamato dalle organizzazioni sindacali Usb-Cobas-Cib Unicobas per l'intera giornata per protestare contro le politiche economiche e sociali del governo italiano e dell'Unione Europea, per affermare il diritto al salario, al reddito, alla pensione, per i rinnovi contrattuali, per il rilancio dell'occupazione e la cancellazione della precarietà nonché contro le privatizzazioni e per la razionalizzazione delle aziende strategiche per il paese.

Raccomandato: