Casa » Sport

Italia-Svezia, playoff Mondiale La diretta dai social

13 Novembre, 2017, 21:53 | Autore: Eufebio Giannola
  • Maldini lascia aperto un portone: «Tornerei nel calcio solo per Milan o Nazionale»

Il Meazza può diventare anche un nemico, ho avuto tanti compagni che a San Siro non erano particolarmente tranquilli e preferivano giocare fuori casa.

Sky Sport in vista della sfida Italia-Svezia di questa sera a San Siro lo ha intervistato per chiedergli il suo pensiero, considerando che all'andata hanno vinto 1-0 gli scandinavi: "Sono teso, è una partita molto importante". Il girone con la Spagna era una sentenza, era superiore a noi e c'era la possibilità dello spareggio sin dall'inizio. C'era la possibilità concreta di disputare lo spareggio. In Svezia non e' stata una bella partita, l'Italia era molto superiore ma non siamo stati capaci a controbattere le loro forze, la tattica rigida e la fisicita'. C'è stato un robusto cambio generazionale ma anche tante problematiche. Molte volte l'essere troppo carico già essere un problema. Io mi sono trovato in questa situazione nel 1997, quando con mio padre passammo contro la Russia nel playoff per il Mondiale '98. La prima è: qual è il futuro di questo movimento italiano?

"Se andremo al Mondiale, i dirigenti saranno quelli giusti per continuare". Io non ho più sentito nessuno e non ho dato risposte. Tutti si chiedono perchè non sono nel mondo del calcio ma è una scelta mia, ho sempre interpretato la vita in maniera più ampia dal calcio, dove potrei tornare se ci fossero le condizioni ideali. "Naturalmente, per la destinazione, la scelta sarebbe solo una tra Milan o Nazionale", ha dichiarato Paolo Maldini. Poi mi sono abituato.

"E' una delle partite che avrei voluto giocare: l'Italia però deve e farà di tutto per passare".

Raccomandato: