La donna uccisa nel sottopasso di piazza della Croce Rossa a Roma

14 Novembre, 2017, 19:09 | Autore: Santina Resta
  • Cadavere in sottopasso: ipotesi omicidio

La donna era nuda, i vestiti erano accanto al cadavere, e c'era anche una borsa. Il luogo del ritrovamento è utilizzato spesso da diversi clochard per dormire la notte. Non aveva documenti con sé e gli agenti della Squadra Mobile e della Scientifica dovranno risolvere il giallo della sua morte. La donna, tra i 40 e i 45 anni, non è ancora stata identificata.

Sul cadavere sono stati rinvenuti segni di ferite alla testa e al volto.

Ieri mattina gli agenti del Commissariato Porta Pia l'hanno trovata seminuda e senza vita nel sottopasso Ignazio Guidi all'altezza di piazza della Croce Rossa. In particolare, la ferita al cranio ha da subito fatto pensare a un colpo inferto con violenza, con i responsabili dell'indagine che hanno parlato di "brutale aggressione"; la 35enne, inoltre, presentava una frattura a una gamba e altre ferite sparse che, secondo una prima analisi, non sarebbero riconducibili a un incidente. Al momento non è stato ancora possibile risalire all'identità della vittima dall'età apparente di 40/45 anni, per questo si procederà all'esame autoptico e al confronto delle impronte digitali. Si ipotizza appunto che sia stata vittima anche di un tentativo di violenza sessuale proprio come la donna tedesca stuprata tempo fa a Villa Borghese.

Raccomandato: