Molestie, Morgan attacca Asia Argento: "Non è un buon modello di madre"

14 Novembre, 2017, 14:43 | Autore: Bianca Mancini
  • Dario Argento

Marco Castoldi, compagno dal 2000 al 2007 dell'attrice che ha lasciato l'Italia dopo il caso Weinstein e ha risposto alle accuse che le sono piovute addosso, ha criticato la denuncia fatta dalla sua ex. Perché non l'hanno fatto prima, quando Harvey Weinstein era uno degli uomini più potenti del mondo? "Asia teme per la propria vita e per quella dei suoi figli - conclude preoccupato -, non esce più di casa per paura di questi agenti israeliani (quelli del Mossad, ndr.), assoldati da Weinstein, perché questa è gente che spara, minaccia, sono persone pericolosissime".

Morgan commenta le molestie a Asia Argento senza troppi giri di parole. Adesso mi viene quasi da provare pietà per lui', ha detto Morgan ai microfoni del Mattino, aggiungendo che la Argento le aveva confessato di essere stata violentata: 'Certo che me ne aveva parlato, Weinstein era suo amico. Le persone che vengono violentate hanno dei problemi seri con sé stesse, hanno vergogna anche a parlare con la loro mamma.

Dichiarazioni che hanno scatenato la rabbia di Argento. Aggiungendo: "Vorrei mantenere una certa eleganza, ma dico che non la denuncerò al tribunale dei minori dicendo che le porterò via la figlia perché una madre del genere non è tanto un buon modello". "Non bisogna confondere con la violenza che è abominevole ed è uno degli atti peggiori che un essere umano possa commettere", ha spiegato Marco Castoldi a Il Mattino. Morgan fa un distinguo e, quando gli chiedono cosa pensa abbia subito la Argento, rilancia: "Non lo so, ma le persone che subiscono violenze non ottengono guadagni da questo, come un posto di lavoro, hanno solo da perdere". E ancora: "Non solo non paga gli alimenti alla figlia: la vede al massimo due volte l'anno". E sui sospetti che hanno recentemente coinvolto il regista Fausto Brizzi racconta: "l'ho conosciuto a Los Angeles, sembrava una persona un pò allegra ma molto simpatica". Il musicista tra le righe dell'intervista a Il Mattino ha infatti attaccato duramente l'ex compagna, dicendo senza mezzi termini di non ritenerla una buona madre per la loro figlia Anna Lou. "Non mi sembra una fonte attendibile", la replica dell'attrice. Di soldi e mantenimento non ha parlato comunque Morgan nell'intervista, preferendo descrivere il rapporto con sua figlia: "Sono profondamente affettuoso, ma allo stesso tempo assente". Il regista sottolinea però come Asia, nonostante i timori, non si sia mai pentita di aver denunciato.

Raccomandato: