Bologna, troupe di 'Striscia la Notizia' rapinata in Montagnola

15 Novembre, 2017, 14:35 | Autore: Santina Resta
  • Vittorio Brumotti aggredito durante un servizio di Striscia la Notizia   
                       
                
         Oggi alle 12:24

Si può dire che la trasmissione ha "toccato" con mano la situazione di cui voleva riferire. Stava facendo il suo lavoro il barbuto inviato di Antonio Ricci, stava facendo quello che un buon giornalista dovrebbe fare e cioè non starsene col sedere al caldo in redazione ma andare sul territorio a procacciarsi notizie. Al momento, non si ha la certezza che siano direttamente coinvolti nell'aggressione alla troupe di 'Striscia la Notizia'. Vediamo cosa è successo e, soprattutto, come stanno tutti. Brumotti si era avvicinato ad un gruppo di stranieri che sostavano nel parco si era finto un cliente interessato ad acquistare alcune dosi di stupefacenti. Quando ha svelato di essere un inviato di Striscia la notizia è stato affrontato da una decina di stranieri, che hanno sottratto le telecamere alla troupe. Avviate comunque le indagini, per ora contro ignoti, per rapina in concorso. Sono stati fermati due gambiani sui quali sono in corso delle verifiche.

Sicuramente di quanto accaduto nel parco della Montagnola bolognese l'altra sera e delle indagini che i Carabinieri stanno svolgendo, se ne parlerà più approfonditamente nelle prossime puntate di Striscia.

Durante il blitz 4 giovani sono stati segnalati alla Prefettura per uso di sostanze stupefacenti, si tratta di un 26enne israeliano, un 23enne tedesco, un 23enne dell'Ecuador e un 20enne russo.

RETATA NELLA NOTTE - Dopo l'aggressione alla troupe di Striscia, nella notte una task force dei carabinieri è intervenuta alla Montagnola.

Raccomandato: