Forte calo delle temperature, pioggia e neve anche su Emilia e Toscana

15 Novembre, 2017, 06:31 | Autore: Santina Resta
  • Nevicata in strada

A partire dalle quote collinari sono previste nevicate intense su tutto l'arco appenninico e preappenninico. L'allerta è in vigore dalla mezzanotte del 14 a quella del 15.Si prevedono "generali precipitazioni deboli diffuse in pianura, moderate a carattere nevoso sui rilievi con quota neve intorno a 800 metri".

Anche Roma è sta investita dal vento forte, con nuove cadute di alberi. La perturbazione Attila è arrivata puntuale, con freddo, pioggia, neve e raffiche di vento.

Gli esperti di fatti meteorologici la chiamano la Sciabolata Artica e gli hanno dato il nome di Attila, re degli Unni che si diceva lasciasse terra bruciata dopo il suo passaggio. Prosegue l'allerta di criticità idrogeologica, anche in questo caso prorogato per le 24 ore successive. Sembra che, sull'Italia, si stia in questi giorni vivendo un vero e proprio assaggio d'inverno.

Ci riuscirà nella giornata di lunedì 13, ma il tempo comincerà a peggiorare ulteriormente già da domenica.

L'alta pressione delle Azzorre, dai settori oceanici, si è estesa fin verso il cuore dell'Europa e si è allungata verso oriente, congiungendosi con un altro campo di alta pressione presente nella vicina Russia. La Liguria sarà invece divisa in due con pioggia sul versante di Levante e sole su quello di Ponente.

Piogge e temporali interesseranno molte regioni, sferzate tra l'altro da forti venti, con raffiche anche superiori ai 100 chilometri orari.

La protezione civile della regione Veneto ha dichiarato lo stato di attenzione su gran parte del territorio. Temperature minime di poco sopra gli zero gradi specie al Nord-Ovest e nelle zone interne del Centro che hanno beneficiato di qualche schiarita.

Raccomandato: