Ricordate il bel biondino della musica? Accusato di un crimine orrendo

22 Novembre, 2017, 20:10 | Autore: Bianca Mancini
  • Melissa Schuman accusa Nick Carter: “mi ha stuprata”

Inizia così il racconto-denuncia della cantante Melissa Schuman, ex componente del gruppo pop "Dream" scioltosi agli inizi del 2000.

Proprio lui, l'ex Backstreet Boys, il biondino dalla faccia d'angelo, diventato papà l'anno scorso, è stato accusato di violenza sessuale dalla Schuman. Sulla scia del caso Weinstein e dopo le accuse di molestie sessuali piovute su attori e registi, da Kevin Spacey a Ed Westwick passando per Sylvester Stallone e John Travolta sino ad arrivare all'italiano Fausto Brizzi, dal vaso di Pandora, scoperchiato lo scorso mese, arriva ora una nuova accusa, una bufera che stavolta si abbatte su Nick Carter. Adesso è accusato di stupro. La cantante ha raccontato la sua esperienza in un lungo post sul suo blog e attraverso Twitter e pare che l'evento sia accaduto quando lei aveva 18 anni e Carter 22. "Un peso che pensavo di dover portare per il resto della mia vita soffrendo in silenzio".

Melissa Schuman accusa Nick Carter: “mi ha stuprata”

Melissa Schuman ha raccontato che i rispettivi agenti avrebbero fatto pressioni perché i due cominciassero ad uscire insieme, per farsi un po' di reciproca pubblicità, nonostante lei avesse già un fidanzato. Carter poi l'avrebbe invitata a trascorrere una giornata in un appartamento di Santa Monica e lì vi si recò con una sua amica. Parlò della violenza subita solo con il suo manager che però le sconsigliò di rendere pubblica la testimonianza. Il quale le aveva sconsigliato la denuncia mettendo in guardia la giovane dal fatto che lo studio legale di Carter era molto potente e avrebbe potuto crearle molti problemi nella sua carriera di musicista.

Raccomandato: