Elezioni Ostia, M5S denuncia Picca: "Voti degli Spada? È diffamazione"

23 Novembre, 2017, 01:41 | Autore: Santina Resta
  • Voto Ostia, alle 12 affluenza all'8,6 quattromila elettori in meno rispetto al primo turno

"Solo perché c'era convergenza sul programma.".

"Sono nata in questo territorio e vorrei vederlo splendere per le ricchezze e le bellezze che ha - spiega sorridendo Di Pillo - Il X Municipio viene confuso erroneamente solo con Ostia, invece è un territorio che ha un suo entroterra, diversi quartieri tutti particolari e ricchi di potenzialità".

Alle elezioni ha votato circa un terzo degli aventi diritto. Faccio gli auguri alla Di Pillo.

Pacata la replica della neopresidente pentastellata, Di Pillo: "Mi faccio una risata - ha detto l'esponente grilina - la mia avversaria ha avuto una reazione poco elegante e inopportuna, probabilmente non ha accettato la sconfitta".

A difesa della neo mini-sindaco del litorale, ecco schierarsi prontamente il Movimento 5 Stelle che, dalla propria pagina Facebook, ha condannato le accuse provenienti da Fratelli d'Italia ed ha annunciato la battaglia: "Le dichiarazioni di Monica Picca e Fabio Rampelli sono gravi e diffamatorie: stiamo andando a denunciarli ai carabinieri". Ora ci aspetta una grande responsabilità e un compito importante: ristabilire la fiducia dei cittadini nelle istituzioni, dopo lo scioglimento del Municipio per mafia e i due anni di commissariamento. Poi rispondendo ad alcuni giornalisti: "Per quanto riguarda alcuni giudizi espressi in queste ore ricordiamo che una candidatura cosiddetta moderata è stata già sperimentata a Roma e ha dato effetti desolanti: quella di Alfio Marchini". La battaglia contro le forze del male la vinciamo noi. "Quando si sceglie Berlusconi piuttosto che il M5S si sceglie un modello di politica, e quello, la 'politica degli esperti', ha lasciato dei danni su Roma che noi, gli 'inesperti' stiamo cominciando a riparare". Qualche militante dem si è contato annullando la scheda -le nulle sono raddoppiate -altri hanno preferito votare 5 Stelle piuttosto che favorire l'avanzata delle destre.

"Un compito non facile ma necessario per restituire a Ostia e al X Municipio la narrazione che merita". "Governeremo anche nell'interesse di chi non ci ha votato perché la buona gestione di un territorio non ha colore e deve essere nell'interesse di tutti".

Raccomandato: