A Monza è in arrivo un Natale pieno di luce

24 Novembre, 2017, 01:48 | Autore: Santina Resta
  • Cortona si accendono le luci di Natale

Sono centottanta le strade della città che "scintilleranno" grazie alla collaborazione tra il Comune, la Confcommercio, le associazioni di via, gli sponsor e i laboratori di quartiere. Venerdì 1 dicembre tocca a via Dante e via Mercanti, addobbate con sfere e frange luminose grazie a Dyson, mentre corso Como vedrà l'intervento sponsorizzato da Nuncas e Cameo con installazioni colorate d'ispirazione liberty.

A Monza quello 2017 sarà un Natale scintillante. Grazie ad un effetto domino si sono poi via-via accese le luci di Natale in tutta via Claudia Augusta, nel resto del quartiere e da qui oltre ponte Roma e in tutto il resto del capoluogo. Immancabili le luminarie nel Quadrilatero della moda: in via Montenapoleone oltre alle luci ci saranno musica, eventi e spettacoli ad allietare i passanti, oltre a un albero di Natale in piazza Croce Rossa. In via della Spiga torneranno gli eleganti archi di pino verde con le decorazioni tipiche del Natale. In via Vigevano, via Corsico e via Gorizia risplenderanno invece le classiche stelle comete. Illuminati tutti i quartieri storici della zona nord Bruzzano, Affori e Dergano.

La vera novità di queste feste sarà la pioggia di luci che ricoprirà l'Arengario. Nella giornata di mercoledì in centro sono state installate le luminarie natalizie che a breve si accenderanno per regalare ai monzesi e ai visitatori una magica atmosfera di festa. Mentre Brera e nelle vie vicine saranno sormontate da un lungo tetto luminoso che costituirà la coda di una grande Stella cometa.

Alcune luminarie saranno "accese" in periferia anche grazie ad iniziative provenienti dalle scuole. Si tratta di un progetto ideato dagli studenti delle classi II e III dei corsi di "Grafica Multimediale" e "Manutenzione e Assistenza Tecnica" che prevede la realizzazione di luminarie innovative e originali legate a opere d'arte di famosi artisti della street art, da Bansky a Keith Haring passando per Basquiat.

Raccomandato: