F1: ad Abu Dhabi si pensa già al futuro

24 Novembre, 2017, 04:43 | Autore: Bianca Mancini
  • Formula 1 | Festa grande in casa Mercedes Hamilton in visita nelle basi di Brixworth e Brackley

Tanti motivi di interesse per un weekend che si preannuncia entusiasmante. L'inizio delle prove libere del GP di Abu Dhabi sarà alle ore 10.00: le seguiremo in tempo reale per non farvi perdere nulla. Dopo gli esperimenti in vista del prossimo anno condotti al mattino, con il calare del sole e le temperature in diminuzione, scopriremo il rendimento delle gomme sul giro veloce e, soprattutto, il passo gara.

Le prove libere FP1 e FP2 saranno trasmesse su Sky Sport F1 HD, canale numero 207 della piattaforma satellitare Sky, che detiene i diritti per trasmettere tutti gli appuntamenti della Formula 1. Si parte alle 14:00, resta aggiornato con il nostro live. Anche in questa occasione la telecronaca Sky di tutti gli eventi è affidata a Carlo Vanzini, affiancato da vari commentatori fra i quali Marc Gené, la voce dall'interno dei box Ferrari. Lo streaming della Rai sarà come sempre garantito dal sito Internet ufficiale www.raiplay.it. Ricordiamo anche i riferimenti ufficiali del Mondiale su Twitter, gli account @Formula 1 e @F1. Non tutto però luccica per la Mercedes: il vantaggio sulla Ferrari è drasticamente calato rispetto alla scorsa stagione e se la Rossa non avesse visto un trittico disgraziato in Asia (Singapore, Sepang, Suzuka) l'esito avrebbe potuto essere molto diverse. "Ripeto questa annata e' stata positiva per i nostri tre team (Mercedes, Ferrari e Red Bull, ndr) e magari il prossimo anno si potra' inserire anche la McLaren per un campionato ancora piu' divertente". Appuntamento al 2018, dunque: "Siamo migliorati in modo eccezionale avvicinando la Mercedes, ma non abbastanza quando contava - continua il tedesco della Ferrari - C'è l'amarezza di aver perso il titolo, ma abbiamo imparato tante cose".

Valtteri Bottas è sbarcato ad Abu Dhabi ed è pronto per affrontare l'ultimo impegno di una stagione che da pilota Mercedes era partita con una convocazione inaspettata, ma si è poi rivelata densa di alti e bassi.

Raccomandato: