Torna la Colletta Alimentare, tanti punti vendita a Firenze

24 Novembre, 2017, 04:13 | Autore: Doriano Lui
  • Comune di Conegliano				-			
				Pubblicato 24 Novembre 2017											 Gli alpini della sezione di Conegliano domani nei supermercati per la colletta alimentare

Presentazione, ieri mattina, a Varese, della 21° Giornata nazionale della Colletta Alimentare, in programma sabato 25 novembre. Complessivamente, in ambito Regionale, provenienti da canali diversi, sono stati distribuiti alimenti per 7.555 tonnellate, 15.000.000 di pasti.

È un'occasione per aiutare chi ha veramente bisogno e in questo senso il Banco Alimentare è una garanzia che quanto offerto vada veramente a chi davvero si trovi in stato di necessità.

Forse non occorre ricordarlo, ma per distrazione, potremmo dimenticare chi, troppo spesso non per colpa o causa propria, riscontra difficoltà nel procurarsi un pasto quotidiano: è una realtà alla quale non dobbiamo sottrarci e il nostro gesto del donare deve scaturire dalla certezza che nessuno di noi può considerarsi estraneo ad una situazione che ci circonda sempre più da vicino e della quale, ancora, non si intravvede la fine.

145.000 volontari in quasi 13.000 supermercati, inviteranno a donare alimenti a lunga conservazione che verranno distribuiti a 8.035 strutture caritative (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d'accoglienza, ecc.) che aiutano più di 1.585.000 persone bisognose in Italia, di cui quasi 135.000 bambini fino a 5 anni. La Colletta in Lombardia sarà in 1800 supermercati e coinvolgerà 38mila volontari.

L'iniziativa festeggia la ventunesima edizione ed è promossa dalla Fondazione Banco Alimentare. Con questo gesto, promosso dal Banco Alimentare, si aiuteranno migliaia di famiglie povere, straniere e bresciane.

La Giornata gode dell'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, ed è realizzata in collaborazione con Esercito Italiano, Associazione Nazionale Alpini, Società San Vincenzo De Paoli, Compagnia delle Opere Sociali.

"Tra i volontari che opereranno sabato nella nostra provincia ci saranno anche gli iscritti di associazioni come Rotary, Soroptimist, Scout Agesci, insieme a operatori di molti enti assistiti, oltre al 28° Reggimento Pavia e a imprenditori che mettono a disposizione anche i loro mezzi di trasporto: fra questi ci sono Michelini Elettrodomestici, Zolfanelli Impianti, Acema, T41A e T41B, Pascucci Vivai, Aias, Ail, Coop. sociale L'Imprevisto e Poste Italiane" rende noto il Banco Alimentare.

Raccomandato: