La EA continua a parlare della chiusura di Visceral Games

29 Novembre, 2017, 17:52 | Autore: Piera Gizzi
  • Electronic Arts: ai giocatori non piacciono più i titoli lineari single player, Visceral chiusa per motivi economici   179

L'ultimo mese, per quanto ricchissimo di uscite, è stato un periodo piuttosto "polemico" per l'intera industria dei videogiochi.

Voi da che parte state? Una direzione non gradita dalla compagnia di Redwood City, che ha così profondamente trasformato il progetto, mettendo fine alla vita stessa della software house americana.

In un recente meeting in Svizzera, il CFO di Electronic Arts Blake Jorgensen è tornato a parlare della chiusura di Visceral Games.

Secondo il director le esperienze lineari sono sempre fantastiche: "Da un articolo incentrato su un dirigente di EA che commenta il gioco di Visceral: 'mentre continuavamo a visionarlo continuava a sembrare un gioco sempre più lineare, che le persone non apprezzano quanto facevano cinque o dieci anni fa', ha dichiarato Jorgensen".

Jorgensen ha raccontato che Visceral si era molto ridotta negli ultimi anni, scendendo sotto gli ottanta sviluppatori: pochi per gli standard di Electronic Arts.

Sì è vero, le persone non amano i giochi mediocri ma quella frase punta il dito contro i giochi lineari in generale, etichettandoli in maniera negativa, usando questo termine con un insulto. Le grandi esperienze lineari saranno sempre grandi!

Queste parole sono in linea con ciò che ha scritto precedentemente il vice presidente esecutivo Patrick Soderlund, il quale affermava che la chiusura era dovuto a cambiamenti fondamentali del mercato.

Raccomandato: