Malta: arrestate dieci persone per l'omicidio di Caruana Galizia

04 Dicembre, 2017, 12:35 | Autore: Santina Resta
  • Daphne Caruana Galizia giornalista uccisa il 16 ottobre scorso

Lo ha annunciato, stando a quanto riporta il Times of Malta, il primo ministro Joseph Muscat.

Un mese e mezzo dopo l'esplosione arriva una svolta nelle indagini sull'omicidio della giornalista Daphne Caruana Galizia. I sospetti sono tutti cittadini maltesi, alcuni già noti alla polizia. A Malta, infatti, sono state arrestate dieci persone accusate di aver organizzato ed eseguito l'attentato del 16 ottobre scorso.

Otto arresti per l'omicidio della giornalista di Malta Daphne Caruana Galizia.

Caruana Galizia quando è stata uccisa aveva appena dato notizia del coinvolgimento della moglie di Muscat e di diversi altri politici - sia della maggioranza che dell'opposizione - nella faccenda dei Panama Paers, cioè dei conti off shore segreti a Panama. Ora la Polizia ha 48 ore per avere la conferma dal giudice della legalità dell'arresto e per formulare un capo di imputazione specifico.

Questa mattina l'emittente televisiva nazionale della valletta aveva riferito di "un'ampia operazione di polizia e delle forze armate" in corso nella città di marsa. La donna avrebbe avuto delle proprietà nei paradisi off-shore, a Panama. La giornalista, molto nota nel suo paese per le sue inchieste, aveva rivelato uno scandalo di petrolio e tangenti in cui sarebbe stato coinvolto lo stesso premier dell'isola.

Raccomandato: