Netflix, ecco Altered Carbon. Sesso e omicidi 300 anni nel futuro

05 Dicembre, 2017, 21:16 | Autore: Bianca Mancini
  • Altered carbon

Altered Carbon sarà disponibile su Netflix a partire da Venerdì 2 Febbraio 2018. Questa è la domanda che si pone Altered Carbon, inedita serie fantascientifica basata sui romanzi di Richard K. Morgan, e in particolare su Bay City, primo capitolo della saga Takeshi Kovacs. Dal western con Godless, al mystery con la serie tedesca Dark, la piattaforma di streaming tornerà al contrario sul terreno del sci-fi, già battuto con la serie antologica Black Mirror, e con scarso successo con serie come The AO.

LA TRAMA Siamo in un futuro nel quale è diventato possibile digitalizzare la coscienza di una persona e dunque trasferirne ricordi ed esperienze in un corpo più giovane, sconfiggendo di fatto l'invecchiamento e la morte.

Ma come molte scoperte scientifiche, anche quella ideata da Psychasec ha i suoi effetti collaterali poiché, come accennato nel trailer, "il pericolo di vivere troppe vite è dimenticare di temere la morte". Protagonista della pellicola Takeshi Kovacs, la cui coscienza viene trasferita in un nuovo corpo sintetico, quello di Joel Kinnaman (RoboCop, Suicide Squad), per indagare su un caso di tentato omicidio dell'uomo più ricco della Terra (James Purefoy). Ma le indagini riveleranno a Kovacs lati oscuri che egli stesso ignorava.

Ora Altered Carbon si è presentato al mondo, prima con una illuminante e ovviamente finta pubblicità della PsychASec e poi con un teaser molto rivelatorio, che potete scoprire qui sotto.

Il progetto curato da Laeta Kalogridis è stato rifiutato numerose volte da diverse case di produzione prima di trovare l'interesse di Netflix.

COS'È 'Altered Carbon' è una serie TV che si colloca nel solco della fantascienza cyberpunk.

Raccomandato: