Angelino Alfano non si candida alle prossime elezioni

06 Dicembre, 2017, 19:35 | Autore: Santina Resta
  • Medio Oriente: Alfano, non possiamo retrocedere da soluzione dei due Stati

"Ho scelto di non candidarmi alle prossime elezioni e non farò nemmeno il ministro", ha comunicato durante la registrazione di 'Porta a Porta'.

Riguardo all'attesa presa di posizione del presidente americano Donald Trump a favore del riconoscimento di Gerusalemme come capitale dello Stato di Israele, il segretario di Stato Rex Tillerson ha chiesto ai ministri degli Esteri dell'Ue, convocati in una riunione informale oggi a Bruxelles, di "ascoltare nel suo insieme la dichiarazione che farà il presidente Trump", e di "non anticipare giudizi senza ascoltarla".

Il partito del ministro degli Esteri non ha superato la soglia di sbarramento alle elezioni regionali siciliane del 5 novembre scorso, ottonendo poco più del 4% dei voti.

Alfano continua: "Hanno influito in me anche gli attacchi che io sono convinto siano stati ingiusti".

Alfano è stato per quattro volte deputato, a partire dal maggio del 2001, quando fu eletto tra le fila di Forza Italia. "Non avevo dovere di comunicazione con lui".

Una scelta solitaria, quella di Alfano: "Non ho ancora parlato con Matteo Renzi della mia non ricandidatura alle Politiche - dice ancora a Bruno Vespa - è una scelta molto personale".

Raccomandato: