Casa » Sport

Arrestato capo ultrà dei Viking della Juve: deve scontare oltre 13 anni

06 Dicembre, 2017, 17:40 | Autore: Eufebio Giannola
  • ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE

I carabinieri di Cernusco sul Naviglio hanno arrestato Loris Giuliano Grancini, 44 anni, considerato il capo ultras del gruppo dei 'Viking', tifoseria della Juventus a Milano.

Grancini, operaio 44enne, stando alla sentenza, avrebbe cercato di uccidere un tifoso avversario insieme ad un complice: il 5 ottobre del 2016, in piazza Morbegno, in zona viale Monza. Per i giudici, Grancini fu "il mandante, e presente sul posto". Per l'accusa, la causa è una ritorsione per una lite che si era verificata in un altro bar della città.

Di lui, in un intercettazione dell'inchiesta sulle infiltrazioni della 'ndrangheta nella curva juventina, parlarono anche Andrea Agnelli e il capo della security Alessandro D'Angelo.

Raccomandato: