Ius soli, la legge all'ultimo punto del calendario del Senato

07 Dicembre, 2017, 01:46 | Autore: Santina Resta
  • Biotestamento subito in Aula slitta voto su pregiudiziali

"Abbiamo chiesto e ottenuto che alle 19 l'Aula si interrompa, faremo una riunione di gruppo e mercoledì presenteremo gli emendamenti", è questo quanto dichiarato dalla capogruppo di Palazzo Madama Cristina Torino Forza Italia Polo Romani sottolineando come questa decisione ha colto il gruppo di sorpresa.

Sulla legge sul biotestamento "abbiamo una valutazione solo di merito, non un approccio ideologico e si fonda sul fatto che siamo contrari all'eutanasia".

Il tweet del Movimento 5 Stelle alla Camera ha già detto "sì" alla legge:"I nostri voti ci saranno anche al Senato". E sulla scelta di procedere prima alla discussione del regolamento del Senato, Civati aggiunge: "È evidente che c'è del tatticismo che non ci dovrebbe essere". E' stato il capogruppo del Pd, Luigi Zanda, a volerne la calendarizzazione immediata.

Un incubo forse scongiurato, un tentativo vergognoso di mettere in discussione il principio cardine della stessa idea di Nazione che molto probabilmente adesso scomparirà, seppur lentamente, dall'agenda politica italiana.

Ap, il partito del ministro degli Esteri Angelino Alfano, ha detto oggi che vuole delle modifiche al testo (che così tornerebbe a Montecitorio) oppure voterà contro.

Anche il disegno di leggo sullo Ius soli è stato inserito nel calendario dei lavori dell'Aula di Palazzo Madama, ma "all'ultimo punto". La notizia che è stata diffusa come avevamo detto, dal presidente dei senatori della Lega Gian Marco centinaio. "Per questo - hanno aggiunto - rivolgiamo un appello alle forze politiche affinché almeno ora in Aula votino a favore dello ius soli come primo punto dell'odg".

Si tratta insomma di una decisione talmente autolesionistica da far pensare che dietro di essa ci sia uno stratega emulo di quei generali borbonici che, quando Garibaldi sbarcò in Sicilia, conducevano i propri uomini al disastro perché erano stati corrotti dagli inglesi.

Raccomandato: