Reggio Emilia, mamma uccide i due figli e poi tenta il suicidio

07 Dicembre, 2017, 20:51 | Autore: Santina Resta
  • 1 2 3 4 Carabinieri e polizia municipale a Luzzara dove è stato fatto il macabro ritrovamento

La donna è stata soccorsa e trasportata in ospedale a Reggio dove adesso si trova ricoverata.

Il corpo senza vita del piccolo, con un coltello da cucina piantato nella pancia, è stato ritrovato dai carabinieri in un'auto nella campagna di Luzzara (Reggio Emilia), in località Fogarino.

Tragedia nel pomeriggio nella golena del Po a Luzzara, nell'area vicina ai laghi artificiali delle cave. Si è avvicinato e, all'interno, ha visto una donna con una coperta addosso. Sono arrivati i carabinieri, i quali si sono trovati di fronte la donna che, chiusa nella vettura, risultava ferita da una coltellata, inferta da lei stessa. Secondo quanto sostengono gli carabinieri, la signora avrebbe tolto la vita al figlioletto con il coltello e poi abbia lo abbia usato per cercare di uccidersi. Dopo aver cercato in zona la seconda figlia della vittima i militari sono andati nella casa di Suzzara, in via Opi, dove abita e lì hanno scoperto che aveva ucciso anche la bambina di due anni che sarebbe morta per soffocamento.

Raccomandato: